Categoria: I paesi del Vulture

Il Vulture (talora Vulture-Alto Bradano o Vulture-Melfese) è una subarea storico-geografica del Melfese, dominata dal profilo del massiccio del Monte Vulture (1326 m). Il Vulture conserva un ricco patrimonio ambientale, dove i luoghi di tipo naturalistico sono legati perlopiù alla presenza di boschi, sorgenti, torrenti sub-montani e aree da pascolo. I centri maggiori sono Melfi, Rionero in Vulture e Venosa.

0

Atella, Potenza [Basilicata]

Il centro è situato, su di un lembo del monte Vulture, in posizione dominante la valle di Vitalba. Le origini risalgono probabilmente al III a.C , quando l’abitato di Vitalba, alleato di Annibale, fu...

0

Ginestra, Potenza [Basilicata]

Il piccolo abitato sorge su di una collina di fronte al Monte Vulture. Le sue origini risalgono ai Longobardi a cui seguirono i Normanni; rimase per un periodo di tempo abbandonato fino a quando...

Barile, Potenza [Basilicata] 0

Barile, Potenza [Basilicata]

Le sue origini sono molto antiche, si presume sia sorto ad opera di una colonia greca, che in seguito abbandonò il luogo.Il centro fu ripopolato, nel 1460, da profughi albanesi provenienti da Scutari e...

Melfi, Potenza [Basilicata] 0

Melfi, Potenza [Basilicata]

Città medioevale, sorge sul territorio vulcanico alle pendici nord del Monte Vulture. MELFI fu abitata sin dal neolitico e subì l’influenza romana, come è confermato dall’esistenza di alcuni ruderi di una villa romana con...

Ripacandida, Potenza [Basilicata] 0

Ripacandida, Potenza [Basilicata]

L‘abitato, situato su di un colle roccioso in posizione panoramica sul monte Vulture, sembra sia sorto in seguito all’invasione gotica di “Candida Latinotum”i cui abitanti, sfuggiti agli invasori, si rifugiarono sul territorio su cui...