• 8 Dicembre 2019

“Da Chicago a San Fele alla ricerca delle proprie origini”

 “Da Chicago a San Fele alla ricerca delle proprie origini”

San Fele, 29 novembre 2019: Paul Marinaro, famoso musicista jazz, soprannominato “uno dei più eleganti baritoni di Chicago – o quasi ovunque” per due giorni a San Fele alla ricerca delle proprie origini.

Nato a Buffalo, New York, è il più giovane di 10 figli e dopo otto anni di ricerche ha soddisfatto il suo desiderio di far visita al paese d’origine di suo nonno, Donato Antonio Marinaro partito per l’America da solo e giunto nel giugno del 1903, soggiornando da uno zio a Brooklyn si è poi trasferito definitivamente a Buffalo. Lui avrebbe sposato la nonna di Paul, Vincenza “Jenny” Di Giacomo nel 1924. Anche se Jenny è nata in America, suo padre Francesco Di Giacomo è nato anche a San Fele. Infatti, da entrambe le parti, l’intera famiglia del padre di Paul è di San Fele. 

“E’ sempre stato un mio sogno – afferma Paul – vedere com’era questo posto leggendario per me stesso. In cima ad una montagna a San Fele, non è facile da raggiungere o scappare. Onestamente, non so come descriverla. È letteralmente diverso da qualsiasi cosa abbia mai visto prima e le viste sono mozzafiato in tutte le direzioni. Dopo anni di ricerche su questa parte della mia famiglia, conosco ogni cognome che esiste ancora e continua a vivere qui. Mi dicono che tutti i Marinaro se ne sono andati durante la grande migrazione italiana alla fine del secolo, quindi nessuno rimane e il cognome è morto. Purtroppo mio nonno Donato è morto dieci anni prima della mia nascita, ma sono pieno di emozioni e immensamente orgoglioso di essere qui e di sostenere che, ancora una volta, un Marinaro si trova a San Fele.”

Il Sindaco Donato Sperduto e l’intera comunità di San Fele sono lieti di accoglierlo e di salutarlo con la promessa di rivederlo presto e organizzare un concerto jazz a San Fele che lo veda protagonista.

Il turismo di ritorno rappresenta una grande risorsa per i piccoli comuni – afferma l’Assessore al Turismo Elisabetta Chieca. Per ora rappresenta una nicchia del settore turismo, ma è destinato a crescere, considerando il numero degli arrivi anche a San Fele. Gli italiani residenti all’estero sono i primi ambasciatori del brand Italia presso potenziali nuovi turisti in ingresso e si sta già lavorando alla creazione di pacchetti di offerta turistica mirata.

Elisabetta Chieca

Assessore al Turismo Comune di San Fele

996 Visite totali, 4 visite odierne

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli

Ciao...
Powered by