• 19 Settembre 2020

Quello che il sig. Ticchio temeva è avvenuto!

 Quello che il sig. Ticchio temeva è avvenuto!

Oggi 14 giugno 2014 il mio pensiero é rivolto a San Fele mio paese d’origine, é rivolto a San Fele perché oggi, dopo oltre 13 mesi ritorna a riunirsi il nuovo Consiglio Comunale. Per questa importante occasione faccio/facciamo gli auguri in primis al Sindaco Donato Sperduto, a Vitantonio Carriero della Lista Civica L’Alternativa che gli é stato affidato il compito di vigilare sull’operato della maggioranza, sicuramente dura, ma laele e sopratutto costruttiva per il bene dei Cittadini dentro e fuori i confini e di tutto il territtorio Comunale. Un pensiero é rivolto ad Anna Russo capolista di Impegno Comune, che anche se, non siederà nel Consiglio Comunale, il suo contributo sarà comunque valido. Il saluto piu` affettuoso va a tutti i 12 consiglieri, che chi in maggioranza, chi in minoranza ognuno si é assunto un’importante impegno con tutti noi Cittadini di tirare questo Comune fuori dal Pantano. Tutti sappiamo che non é una semplice passeggiata, ma tutti insieme daremo il nostro meglio per riuscirci, compresi noi che abitiamo fuori dai confini. A tutto il Consiglio Comunale voglio ricordare, che il Comune di San Fele ha possibilità di uscire da questo pantano, solo se, si é capaci di  valorizzare l’operato di qusti figli che hanno varcato i confini, attraverso noi tutti qualsiasi economia risalirà la china, altrimenti non ci sono alternative. Questo sentimento di ripresa e di lealtà é condiviso da buona parte della popolazione, un’altra parte e restia ad accettarla. Con questo pensiero invito il Sindaco e tutta la maggioranza di essere i garanti di tutti i Cittadini, non di lobbi nascoste, questo passaggio lo capiremo nella scelta degli assessori, io spero che gli stessi vengono espressi con il criterio dei voti espressi dai cittadini, non con la logica delle lobbi. Per l’esperienza che ha il Sindaco Sperduto sono certo che non scivolerà su di una buccia di banana.
Io in prima persona, ma anche con altri amici che abbiamo sviluppato il nostro progetto, valuteremo attentamento le scelte, riservandoci di accettarle o di criticarle, il fatto di aver sostenuto una lista, anzicché un’altra, non significa assecondare tutto cio`che non é congeniale con i nostri obbiettivi, che sono chiaramenti illustrati nel nostro opuscoletto uscito prima delle votazioni del 25 maggio 2014.  A tutti voi che siederete nel nostro consiglio comunale buon inizio e buon lavoro a tutti.
 
Ticchio Giuseppe  Coordinatore di “Cittadinanza Attiva”

 11,758 total views,  2 views today

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli

Leave a Reply