• 21 Settembre 2020

Uno spazio gratuito e tanti servizi agli Artisti

 Uno spazio gratuito e tanti servizi agli Artisti

cercarteCercarte.it è un social media lucano che offre spazio gratuito e servizi agli Artisti, ospita iniziative e mostre permanenti, pubblica notizie di eventi e di manifestazioni culturali, organizza esposizioni temporanee ed iniziative a partecipazione libera.Tra gli obiettivi primari, la pubblicazione della galleria personale dedicata ad ogni singolo artista e l’archiviazione di documentazioni artistiche del passato. La struttura organizzativa segue e sposa la filosofia web: alla Redazione Centrale, (San Fele – PZ), da cui viene gestito e pubblicato effettivamente il sito, si affiancano collaboratori sparsi un po’ in tutta Italia ( Bergamo, Milano, Firenze, Roma, Cagliari, Napoli, Palermo) che, di fatto, diventano segnalatori e nuclei di redazione sul territorio nazionale.
A tutto questo si devono aggiungere i Servizi resi a singoli Artisti, Gallerie d’Arte, Musei, Uffici Stampa sotto forma di supporto alla comunicazione: articoli, news, video riprese, web-tv, siti Internet, con servizi innovativi, che ci collocano in una situazione di partnership ideale con chi, dell’Arte, ne fa passione o lavoro.

Chi siamo:

Cercarte.it è una community libera e gratuita per la pubblicazione di contenuti sull’arte, utilizzata da artisti provenienti dall’Italia e dal resto del mondo, ospita tramite molteplici spazi espositivi centinaia di opere soprattutto inedite. L’intero progetto nasce nel 2001 da un’idea di Alberto Nigro, esperto di comunicazione, web design, grafico e programmatore, al quale si sono affiancati negli anni a venire, altre figure per sopperire a quella che sembrava configurasi – come poi è avvenuto – una esigenza in materia di giornalismo con l’aggiornamento in tempo reale dei contenuti: realizzare un sito internet in grado di informare gli appassionati del settore anche con notizie… ti piace l’arte? registrati anche tu su cercarte.it

 10,363 total views,  2 views today

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli

Leave a Reply