IMMAGINI OLTRE OGNI PAROLA

LA COLLETTIVA DE “LA GRANDE MOSTRA” IMAGINES LOQUI, DEDICATA A ROCCO SCOTELLARO E ITALO CALVINO

Un ritorno in grande stile per “La Grande Mostra” nella città di Potenza.

In una atmosfera di pieno Countdown, il 2023 in arte chiude l’anno preparandosi per nuovo atto all’interno del palcoscenico cittadino, dedicando alla Celebrazione di Arte Figurativa e Letteratura Contemporanea una collettiva che attende visitatori, estimatori e curiosi: il Prossimo 6 Dicembre 2023 è di scena IMAGINES LOQUI, la collettiva dedicata a Rocco Scotellaro e Italo Calvino, un evento che si attesta ancor prima di partire come sorprendente in un anno splendidamente intriso di celebrazione e arte.

La Pinacoteca Provinciale di Potenza in collaborazione con la Provincia di Potenza e con l’Associazione Casa del Popolo Ambulante, ospiterà IMAGINES LOQUI dal 06 dicembre 2023 al 05 gennaio 2024, con Vernissage a partire da mercoledì prossimo, 6 dicembre, alle ore 17.30 negli spazi museali di Via Lazio 18, nel pieno centro del capoluogo lucano.

Imagines Loqui è un omaggio ai due grandi intellettuali italiani il cui centenario della nascita ricade quest’anno: Scotellaro e Calvino, scrittori che nell’immaginario collettivo della cultura italiana sono ormai annoverati tra gli imprescindibili nella formazione culturale del Belpaese.

Un momento didascalico e celebrativo, espositivo e commemorativo in cui grandi maestri dell’arte italiana saranno presenti con opere museali di generose dimensioni esposte al primo piano della Pinacoteca in tre sale monografiche.

Per la prima volta in Basilicata: il Maestro del colore e della luce Michele Carpignano, artefice di un incontro ideale tra i boschi lucani e gli ulivi secolari pugliesi, con tele che spesso fanno da sfondo alla scenografia della trasmissione televisiva Geo&Geo in onda su Rai Tre; il Maestro Fernando Spano, artista internazionale che sperimenta materiali e tecniche fatte di vernici, resine e colori su superfici non tradizionali in rievocazioni storiche dall’ effetto tridimensionale; il Maestro Luigi Cervone, meglio noto come l’artista dell’anima: nei suoi capolavori tutta l’intensità primordiale delle emozioni ataviche, bussole che ci guidano alla ricerca della verità.

A chiudere la triade, il Maestro lucano Giuseppe Ligrani con la sua più imponente opera in legno di noce: sei metri di rievocazione tra passato futuro in un messaggio profondo dedicato alle nuove generazioni.

A fare da corona a questo splendido olimpo, tre artisti emergenti di grande valore: Yusuf Hayate,

Roberto Capriuolo e Gino Cafarelli che dedicano anch’ essi le loro opere a Scotellaro e a Calvino.

E per la prima volta, un’esposizione esterna con opere concettuali fisse che rimarranno in loco, a testimonianza finale degli eventi de “La Grande Mostra”: un dono fatto dagli artisti coinvolti all’Ente Provincia di Potenza.

Il vernissage vedrà il contributo della scrittrice lucana Porzia Fidanza con un ritratto intellettuale dell’incontro tra Rocco Scotellaro e Italo Calvino, mentre la giovane storica dell’arte Marina Corsini nutrirà l’esposizione del suo commento critico.

Cornice musicale a cura dei Meteopanik con un tuffo all’interno di melodie innovative che lasciano il segno.

La mostra è curata da Luciana Coletta. Ospite istituzionale, Cristian Giordano, presidente della Provincia di Potenza. Conduce Angela de Nicola, blogger-freelance e operatrice culturale. Media partner event: TG7 Basilicata. 

Appuntamento dunque per mercoledì prossimo, ore 17:30, Pinacoteca Provinciale di Potenza, via Lazio, 18.

Angela De Nicola

Loading

San Fele Net

E’ vietata la riproduzione anche parziale del sito. Sanfele.net è un prodotto non editoriale ai sensi della legge n°62 del 7 marzo 2001 Ideato e realizzato nel 2001 da Alberto Nigro email: albertonigro@icloud.com