• 28 Febbraio 2020

La Basilicata punto di riferimento a Zurigo in occasione della Repubblica l’uno e due giugno scorso

Questo importante evento è stato organizzato del Console Generale di Zurigo Ministro Mario Fridegotto, coordinato dalla Federazione delle Associazioni Lucane in Svizzera è sostenuto dalle Commissione dei Lucani all’estero e delle pari opportunità della Regione Basilicata, occasione an-che per un’ edizione straordinaria di “CominicaMente Basilicata” giunta alla IV edizione, promossa dall’Associazione “Il Cielo è sempre piu` Blu`”, coordinata dalla Dottoressa Giusy Chiaradia.

L’ansia, in attesa dell’evento è stata tanta, ma alla fine è venuto il meglio di cio` che ci si poteva aspettare, sia sotto il profilo della partecipazione sia sotto il profilo dell’immagine.

È proprio il caso di dire che Le premesse della vigilia di questo importante appuntamento si sono tutte concretizzate. Il tutto incastrate in una cornice di “Stand Esplosivi” con le immagine e le opportunità turistiche della basilicata, promosso dall’APT di Basilicata, coronato dalla presen-tazione del libro di Renato Cantore “Il Castello sull’Hudson”, incontri Culturali e mostre pittoriche e fotografiche di Carlos Solito sui paesaggi della Basilicata e sui quadri di Carlo Levi, incontri con operatori commerciali e turistici, un seminario di studi sulla emigrazione femminile in Svizzera tenuta dal Presidente Pari Opportunità Antonietta Botta. Sono state tutte iniziative al centro dell’attenzione alla due giorni di Zurigo, dove la nostra piccola grande Regione Basilicata si é distinta per la spiccata laboriosità della gente Lucana. In primis abbiamo avuto i complimenti del Console Min. Mario Fridegotto, non di meno da parte di tutte le altre Istituzioni Presenti, l’On. Farina, membri del CGIE, Nardi e Schiavone, il Comites della Circoscrizione Consolare di Zurigo con in testa il Presidente Paolo Da Costa, dagli ospiti e amici Svizzeri e di altre Nazionalità, la stampa Italiana in Svizzera. Insomma una degna celebrazio- ne della festa della Repubblica targata 2013. Come precedentemente sottolineato, tutta la manifestazione ha goduto del sostegno é dell’attiva partecipazione di diverse Istituzioni Regionali, partendo del Consiglio Regionale di Basilicata attraverso la Commissione dei Lucani all’estero, la Commissione Pari opportunità, del Dipartimento delle Attività produttive, dell’APT, della Federazione dei Parchi Lucani e dei Gal territoriali. Insomma “Una Basilicata Italian Dey” un’occasione unica che opportuna-mente, i nostri rappresentanti Regionali, le singole Istituzioni non hanno voluto perdere, nel segno delle nuove azioni messe in campo nella riunio-ne della Commissione dei Lucani all’estero l’8-9 marzo 2013 a Rifreddo su indicazioni dei Presidenti Vincenzo Santochirico, Luigi Scaglione e dal Vice-Presidente Franco Mollica, quello di guardare sempre con piu` interesse alla fitta ragnatela di Associazioni e Federazioni dei Lucani all’estero assegnandoci il ruolo di promotori del territorio Lucano in ogni angolo del Mondo ove siamo presenti, attraverso scambi Culturali e Commerciali, con opportunità turistiche non secondi a nessuno che tanti ci invidiano in ogni angolo del globo. Come ha avuto modo di sottolineare il Console nel salutare le nostre Autorità Regionali Presenti, Luigi Scaglione, Antonietta Botta, Gianpiero Perri ed altri presenti, l’importanza di questa iniziativa stà nel – trinomio – Pubblico/ Privato – Associazionismo, attraverso loro la nostra Regione caratterizzata da piccoli e grandi tesori di saperi e sapori, puo` trovare nelle agevolazioni della microeconomia di piccole e medie attività artigia -nale una opportunità di sviluppo per le nuove generazioni. Il clima di ristrettezze che coinvolge Pubblico e Privato devono far si che le risorse umane, di singoli e associati in Regione e all’estero possono, possiamo far meglio per superare le difficoltà del momento che versano le piccole e medie aziende, ma anche molti giovani che sono costretti ad riemigrare. Insomma agevolare è stata la parola d’ordine di questo che vuol’essere un’inizio di esempio virtuoso, cioè quello di mettere in campo, a tutti i livelli le proprie relazioni e competenze. Non a caso la celebrazione della Festa della Repubblica targata 2013 e svoltosi a Zurigo l’uno e due giugno è stato un momento emozionante per ognuno di noi presente quando il Console ha fatto rilevare ai presente, che é sempre stato un suo deside- rio rendere partecipe le 20 Regioni Italiane, quest’anno per la prima volta ci è riuscito con la Regione Basilicata, nella speranza – ha continuato il Console – che anche nei prossimi anni la celebrazione della Festa della Repubblica a Zurigo possa essere festeggiata all’insegna delle altre Regio- ni alternandosi anni dopo anni. In un momento difficile come quello at- tuale per le regioni e per l’Italia intera – a continuato il Console – la colla- borazione trinominale Pubblico/Privato/Associazionismo potrà rivelarsi un’inezione di fiducia e di ossigeno per nostra microeconomia Regionale e Nazionale. Tutti noi faremo di tutto affinché queste premesse si avverino. Infatti dalla manifestazione ad oggi già ci sono stati degli approcci econo-mici tra imprenditori Lucani ed imprenditori Italiani dell’area Zurighese. In un momento estremamente particolare della nostra Regione non è tan-to, ma sicuramente meglio di niente, siamo ancora agli inizi di una nuova stagione. Io ci credo. A conclusione della due giorni di Zurigo tutti gli ospi-ti si sono deliziati il palato con le nostre tradizionali specialità di sapori nostrani.

Ticchio Giuseppe – Presidente della Federazione delle Associazioni Lucane in Svizzera

Winterthur 16 Giugno 2013

20130617-074448.jpg

9,813 Visite totali, 4 visite odierne

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli

Leave a Reply

Open chat
Ciao...
Powered by