• 28 Novembre 2020

San Fele calcio, il bicchiere è mezzo pieno

img1447235149819Il San Fele ha creato in casa, il suo fortino che ha portato anche la vice capolista a trovare alcune difficoltà, la partita è di estrema importanza e le squadre si studiano fin dai primi minuti di gioco senza sbilanciarsi perché ogni episodio sarebbe fondamentale. I sanfelesi giocano la partita a viso aperto e, tolti i gol subiti, le occasioni migliori sono proprio per loro, i quali non concretizzano e non riescono a portare a casa un risultato positivo. Con il passare dei minuti il San Fele conquista sempre più metri e mette in difficoltà la squadra ospite, infatti è prima Del Monte L. a trovare la risposta del portiere potentino, sprecando un occasione a tu per tu con il portiere e poi Cammarota P. con un tiro da fuori area. Al 22’ arriva il gol del Potentia, Pirozzi si libera della marcatura e di sinistro fa partire un diagonale insidioso, gol che regala un vantaggio immeritato agli ospiti. Il San Fele sbanda per qualche minuto ma incoraggiato dal pubblico di casa comincia a reagire, dimostrando cattiveria e determinazione da grande squadra. Al 35’ Graziano R. fa partire un missile dal limite dell’area che esce di pochissimo alla sinistra di Perna. Il primo tempo termina con il risultato di 0a1, un risultato amaro per quanto visto nella prima frazione di gara. Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo con l’equilibrio che regna sovrano. Al 56’ arriva il raddoppio degli ospiti su calcio di punizione, un gol che gela tutto il pubblico e soprattutto i ragazzi in campo. Da lì in poi, il Potentia ha avuto due clamorose occasioni in ripartenza per arrotondare il risultato ma ha dovuto fare i conti con la scarsa vena realizzativa. Al 76’ Graziano R. prova ad accorciare le distanze, con un tiro al volo ma il portiere ospite con grandissima sicurezza blocca la sfera. Una partita che nonostante la sconfitta consegna al San Fele e ai suoi tifosi la consapevolezza di essere sulla buona strada per il futuro. Una strada che dovrà essere ripresa già da domenica contro il Pietragalla.

Formazione 4-1-3-2: 1 Tomasulo Vincenzo; 2 Sperduto Gerardo; 3 Catenacci Giovanni; 4 Di Giacomo Carmine; 5 Carlucci Gerardo; 6 Tomasulo Donato; 7 Cammarota Pietro; 8 Del Monte Giovanni; 9 Graziano Roberto; 10 Tomasulo Nunzio; 11 Del Monte Luigi. A disposizione: 12 Cappiello Mario; 13 Sperduto Marco; 14 Patrissi Nicola; 15 Graziano Tiziano; 16 Abarno Davide; 17 Castaldo Giuseppe; 18 Tridenti Giovanni.

Mister: Pietropinto Massimo

 2,338 total views,  4 views today

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli