• 28 Novembre 2020

Al 73’ violato il tabù casa

Presentazione standard1-page-001 (2)I sanfelesi sono stati sconfitti per 2-0 dall’Albatros in una partita caratterizzata dal vento teso e freddo che ha spazzato il terreno di gioco per tutta la durata dell’incontro. Sin da subito la partita si dimostra molto equilibrata e compatta vista la posta in gioco, nessuna delle due squadre vuole sbagliare; l’Albatros per aumentare il distacco sulle inseguitrici e consolidare il primato, il San Fele per mantenere inviolato il tabù casa e cercare di aggrapparsi al gruppone di testa. Al 10’ diverse occasioni da calcio d’angolo per l’Albatros, il San Fele non riesce a sbrogliare la situazione, sembra essere in una morsa. Il San Fele sceso in campo con il 4-1-3-2 (modulo che lo scorso anno portò 8 vittorie consecutive) si affida al regista Di Giacomo C. che prende le redini del centrocampo, da lui partono tutte le azioni sanfelesi, ma la difesa ospite reprime sul nascere ogni tentativo. L’Albatros, col vento a favore prova ad imbastire la manovra e a risalire la china, creando una superiorità evidente, ma incapace di concretizzarsi in azioni d’attacco degne di nota, complice una difesa attenta ed un portiere in splendida forma. Al 23’ Gioiello M. fa partire un diagonale insidioso ma Cappiello M. con tenacia si supera e chiude la saracinesca. Il gioco spesso è spezzato a centrocampo, gioco maschio ma mai cattivo. Al 32’ e al 39’ Sperduto M. calcia al volo, palla che sfiora entrambe le volte la traversa. Il primo tempo termina a reti inviolate. Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo con l’equilibrio che regna sovrano. Al 55’ il San Fele prova a passare in vantaggio con Tomasulo N. su calcio di punizione, il portiere blocca in due tempi. Al 62’ Graziano R. in girata calcia la sfera, il portiere senza problemi la blocca. La retroguardia sanfelese si difende con tutte le proprie forze, opponendosi all’arrembaggio ospite fino al 73’ dove l’Albatros trova il vantaggio con capitan Pagano, che vince una mischia in aerea e la mette dentro. L’Albatros protegge il risultato, mantenendo la formazione dietro la linea della palla. Più si avvicina la fine della gara, più viene abbassato il baricentro. Così i bianco-azzurri sono obbligati a provarci da fuori area. Nei minuti di recupero, in contropiede l’Albatros raddoppia con Bavaro che approfitta della disattenzione tra Tomasulo D. e Cappiello M.. I sanfelesi nonostante la sconfitta escono a testa alta contro una squadra ben organizzata.

Formazione 4-1-3-2: 1 Cappiello Mario; 2 Catenacci Giovanni; 3 Carlucci Gerardo; 4 Pinto Domenico; 5 Di Giacomo Carmine; 6 Tomasulo Donato; 7 Sperduto Marco; 8 Sperduto Gerardo; 9 Graziano Roberto; 10 Tomasulo Nunzio; 11 Del Monte Luigi. A disposizione: 12 Tomasulo Vincenzo; 13 Patrissi Nicola; 14 Graziano Tiziano; 15 Abarno Davide; 16 Cammarota Pietro; 17 Sperduto Vito; 18 Tozzi Adriano.

Mister: Pietropinto Massimo

 1,905 total views,  2 views today

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli