domenica, Ottobre 24, 2021
HomeIn primo pianoLa comunità di San Fele saluta le suore Stimmatine

La comunità di San Fele saluta le suore Stimmatine

Dal 1980 al 2021, tanti anni di volontariato per la comunità sanfelese.

La comunità parrocchiale e laica ha salutato ieri domenica 10 ottobre, Suor Michelina, della locale canonica sede delle sorelle della venerabile Suor Maria Lapini. Dopo quarant’anni, dunque, Suor Michelina lascia San Fele per un’altra sede, lasciando quindi la sede vacante dopo la partenza nei giorni scorsi anche di Suor Teresa.

Tante le testimonianze di gratitudine e di stima, nel corso della cerimonia dopo la celebrazione eucaristica svoltasi presso la palestra comunale, successivamente presso il ristorante Usignolo è stato organizzato un pranzo speciale. Ringraziamenti da parte dei fedeli e del parroco Don Michele.

Dai bambini, i ragazzi, i giovani; dalle famiglie, gli anziani, per le attenzioni, le premure, l’accoglienza, la dedizione, la disponibilità. Un apprezzamento per l’importante servizio sociale che le suore hanno svolto in paese da tanti anni, è stato rivolto pure dall’Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Donato Sperduto che alla suora ha consegnato una targa.

Le Povere Figlie delle Sacre Stimmate di San Francesco d’Assisi

Sono arrivate a San Fele nel 1923 e hanno e abitato la sede dell’attuale canonica, da quel periodo in avanti, le religiose hanno dedicato la loro attività a favore della Comunità. Suor Michelina e Suor Teresa invece si sono stabilite a San Fele subito dopo il terremoto del 1980.

Commosso l’intervento di Suor Michelina che ai molti presenti al pranzo ha detto di ricordare San Fele nelle preghiere e di portarlo sempre nel cuore.

A San Fele non arriveranno altre suore e questo dispiace molto, perché Suor Michelina e Suor Teresa con spirito di comunione e fratellanza sono state un punto di riferimento per tutti. 

Un grazie a Suor Michelina e a Suor Teresa da parte di tutti noi.

 4,021 total views,  57 views today

RELATED ARTICLES

PIU' POPOLARI