Smartphone del futuro: quali innovazioni tecnologiche?

0
28

Quali potenzialità offre una rete mobile senza limiti? Quali le innovazioni degli smartphone del futuro? vivo offre una panoramica sulle innovazioni tecnologiche che si stanno sviluppando in questo momento, ma che daranno una nuova forma al futuro. Dalle reti 6G che digitalizzeranno praticamente ogni aspetto della vita, ai sistemi rivoluzionari di progettazione, come ad esempio le fotocamere sotto lo schermo che daranno nuove possibilità al design degli smartphone. Ecco alcuni dei trend tecnologici da tenere d’occhio nel 2021.

Il mondo digitale del futuro è incentrato sulle persone

I cambiamenti e le sfide legati alla pandemia globale hanno accelerato il passaggio a metodi di lavoro e di connessione digitalizzati e incentrati sulle persone. L’incremento del lavoro da casa e del numero di “nomadi digitali” – coloro che continuano a lavorare indipendentemente dalla localizzazione – hanno portato le aziende di ogni dimensione ad abbracciare una nuova flessibilità, quelle che l’analista Gartner ha definito come «operations anywhere» e che sono «digital first; remote first» di default. Questi nuovi modi di lavorare accelerano la necessità di una connettività veloce, sia attraverso la fibra ottica in casa, sia attraverso le reti 5G.

2021 – l’anno di svolta per il 5G

I prossimi anni vedranno una rapida espansione del 5G, non solo nell’implementazione delle reti, ma anche per una scelta di smartphone 5G sempre più ampia, con telefoni più convenienti e dotati di tutte le funzionalità. Per il 5G il 2021 sarà un anno di svolta: il reportdi CCS Insight prevede che il 60% di tutti i nuovi telefoni venduti in Europa occidentale e Nord America sarà in grado di supportare il 5G, percentuale che arriverà all’85% entro il 2024. Un esempio calzante è il nuovo smartphone di punta X51 5G di vivo: supporta la connettività 5G fornendo agli utenti una super velocità di trasmissione dei dati e bassa latenza.

Lo smartphone del futuro è più facile e sicuro

I nostri smartphone saranno uno strumento sempre più essenziale nelle nostre vite digitali, e in questo senso la sicurezza riveste un ruolo molto importante. Poiché pochi di noi hanno il tempo o le capacità per affrontare questa sfida, vivo ritiene che i produttori di device dovrebbero integrare sui loro smartphone un solido sistema di sicurezza, per questo ha distribuito gli aggiornamenti di Android 11 ai suoi clienti un mese dopo il lancio. Un altro ottimo esempio è l’intuitiva funzione SecurityScan integrata nel sistema operativo funtouch di vivo: controlla regolarmente lo stato di sicurezza del telefono per scansionare e identificare virus, trojan, file dannosi e applicazioni potenzialmente pericolose e offre le soluzioni più adeguate a eliminarli.

Con il sistema gimbal girare video è tutta un’altra storia

Immagina di poter girare dei video con la stabilità e il controllo dei registi professionisti: vivo ha reso tutto questo possibile con un nuovo smartphone facile e divertente da usare. La fotocamera principale del nuovo vivo X51 5G è inserita in un sistema gimbal miniaturizzato, dove la sospensione cardanica ruota a 360° fornendo una stabilizzazione 3 volte migliore rispetto a quelle ottiche tradizionali, per video molto più stabili e scatti notturni nettamente migliori.

Sei un appassionato di selfie? vivo li porta ad un altro livello!

I selfie sono estremamente popolari, ma la maggior parte dei telefoni offra una fotocamera frontale di qualità inferiore. Per questo vivo ha già pensato ad una soluzione: i prossimi smartphone della serie V saranno dotati di due fotocamere selfie, inclusa un’incredibile fotocamera principale da 44 MP con messa a fuoco automatica per garantire immagini perfette. Il sistema a doppia fotocamera include anche una fotocamera frontale grandangolare, la soluzione ideale per scattare facilmente foto di gruppo. Guardando al futuro, i concept-phone vivo già provano ad individuare le nuove tendenze. Il concept phone IFEA è dotato di una fotocamera selfie modulare pop-up che può essere sganciata e utilizzata come dispositivo indipendente. È possibile girare video mentre si cammina o si pratica sport, senza che venga compromessa la stabilità.

Una vera esperienza a tutto schermo grazie alle fotocamere invisibili

L’innovazione delle camere per smartphone non si ferma mai e vivo si impegna ad offrire sempre nuove possibilità agli utenti. L’APEX 2020, concept-phone di vivo cambia le regole del gioco con una fotocamera sotto lo schermo e un display trasparente. Le nuove strutture dei pixel e l’assenza di fotocamere visibili fanno vivere un’esperienza a schermo intero. Com’è stato realizzato? Per una maggiore traslucenza è stato scelto un vetro con livelli di riflessione molto bassi, mentre gli speciali algoritmi del software determinano come rimuovere digitalmente il layout dei pixel dalle immagini per renderle il più nitide possibile.

Anche la batteria migliora

Le batterie sono in via di evoluzione. Grazie a chipset efficienti e software avanzati la loro durata aumenta, nonostante i dispositivi abbiano bisogno di molta più energia rispetto a prima. La densità energetica deve essere aumentata, perché i milliampere-ora (mAh) provengono da batterie sempre più sottili che rendono gli smartphone esteticamente perfetti. Le batterie al grafene sono una grande promessa per gli smartphone del futuro in quanto immagazzinano più energia, si caricano velocemente e mantengono la carica molto più a lungo rispetto alle loro controparti in litio.

La ricarica è sempre più veloce

Anche la ricarica della batteria sta cambiando: iQOO 5 Pro di vivo ha aperto la strada a nuove possibilità grazie alla tecnologia di ricarica ultrarapida FlashCharge da 120 W, che ricarica la batteria al 100% in soli 15 minuti. Un’altra importante evoluzione è la ricarica wireless, che offre una straordinaria comodità senza cavi. La ricarica super veloce si evolve e diventa una caratteristica chiave di un numero sempre maggiore di device: presto la durata della batteria sarà solo un ricordo del passato.

Sistemi di intelligenza artificiale più smart e utili

I progressi dell’intelligenza artificiale aiutano a rendere le nostre interazioni con la tecnologia più intuitive e utili. Gli assistenti virtuali degli smartphone forniscono già un modo più naturale di interagire tramite la voce, ma i progressi futuri aumenteranno la qualità di queste interazioni e la capacità dei sistemi di apprendere e anticipare le esigenze degli utenti. E questa è solo una delle aree in cui vivo investirà in futuro. In funzione di queste innovazioni, l’azienda sta costruendo una nuova sede di ricerca e sviluppo: sarà operativa entro il 2025 e diventerà il “super cervello” di vivo, il luogo dove immaginare il futuro della tecnologia.

La tecnologia 6G rivoluzionerà Il nostro modo di vivere. La sfida del 2030

Il lancio del 5G a livello globale spinge il settore della telefonia mobile a guardare alla prossima generazione. In qualità di leader nella tecnologia mobile, vivo sta lavorando per plasmare il futuro, provando a immaginare come il 6G modificherà il modo in cui viviamo e lavoriamo. vivo ha una visione: una rete diffusa che unirà perfettamente il mondo digitale e quello fisico. L’elevata larghezza di banda e la bassa latenza 6G consentiranno una migliore applicazione della telemedicina e di esperienze di realtà virtuale e aumentata; così il modo in cui lavoriamo, apprendiamo e acquistiamo verrà completamente rivoluzionato. Il 6G non riguarderà soltanto gli smartphone, ma integrerà la connettività in qualsiasi cosa, dagli edifici a piccolissimi robot, creando un mondo più smart. Per definire gli standard futuri, vivo ha pubblicato un white paper che descrive l’impatto trasformativo del 6G e stabilisce raccomandazioni specifiche per la velocità di trasmissione dei dati, la latenza, l’efficienza energetica, il costo per bit e il tipo di tecnologie e protocolli che saranno necessari.

 84 total views,  3 views today