• 28 Novembre 2020

San Fele travolgente, 4-1 contro lo Sport Melfi

20161030_1256371I sanfelesi s’impongono sin dai primi minuti con un gioco fluido, basato sul possesso palla e sulla velocità, così riescono a portare a casa facilmente l’incontro con un risultato ampio. Al 7’ Guerrieri G. ci prova dal limite dell’area, tiro lento e sbilenco che si stava trasformando in gol. Al 8’ serie di corner per il San Fele: prima Graziano R. si vede respingere un tiro dall’estremo ospite, poi arriva il colpo di testa vincente di Di Giacomo C. Al 11’ punizione dalla sinistra per lo Sport Melfi, Pinetti A. mette al centro, Di Giacomo C. anticipa tutti ed allontana la sfera senza problemi. Il San Fele è più ritmato e soprattutto più aggressivo, cerca sovente l’immediatezza, fraseggi veloci etc. Dopo 30 minuti di gara è ancora il San Fele che fa la partita e costruisce le occasioni da gol più nitide. Al 32’ ci prova ancora Pinetti A. su calcio di punizione dal limite, Cristiano A. smanaccia senza problemi. Il San Fele continua ad attaccare e dopo una serie di uno-due Graziano R. e Tomasulo N. si procurano un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Graziano R. che dagli undici metri spiazza il portiere. Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo con il San Fele padrone del pallino del gioco e con lo Sport Melfi che cerca di ripartire in contropiede. Al 54’ Consferent M. viene atterrato in  aerea di rigore, l’arbitro concede soltanto una punizione dal limite; batte Tomasulo N. per l’inserimento in aerea di  Di Giacomo C., palla che sfiora la traversa. Al 57’ Di Matteo F. sfrutta il brutto retropassaggio di Tomasulo D. per Cristiano A. ed accorcia le distanze. Il San Fele sembra accusare il colpo nonostante la superiorità numerica. Lo Sport Melfi sfiora il pari con le uniche due conclusioni pericolose di tutto l’incontro, infatti al 58’ Di Matteo F. sfiora la traversa e al 59’ Battilana P. si fa ipnotizzare da Cristiano A. 20161030_1155370Al 62’ Consferent M. parte dalla sinistra si accentra e segna, ma inspiegabilmente l’arbitro prima concede il gol e poi lo annulla per fuorigioco. Al 65’ arriva il tris del San Fele con Tomasulo N. che ruba palla a centrocampo e dal limite dell’area fa partire un diagonale imparabile. Che il gioco del San Fele dipenda in buona parte delle creazioni del suo numero 10 è abbastanza lampante, visto che suo è stato il cross (da calcio d’angolo) che ha propiziato il vantaggio di Di Giacomo C. al 8′, procurato il rigore al 41’ e firmato la terza rete al 65’. Il terzo gol galvanizza ulteriormente la truppa biancazzurra, che nel giro di pochi minuti ha la possibilità di segnare il poker e chiudere la partita definitivamente. Al 71’ Graziano R. serve Sperduto M. ma al momento di calciare sbaglia. Al 75’ poker del San Fele con Consferent M. che riceve palla dalla sinistra, si accentra e piazza un destro a giro che si insacca all’angolino basso ed é 4-1.  Al 81’ e al 84’ Sperduto M.  prima e Di Croce A. dopo sfiorano la traversa.

IL TABELLINO

San Fele calcio – Sport Melfi  4-1

RETI: 8’ Di Giacomo C.; 41’ Graziano R.; 55’ Di Matteo F.; 65’ Tomasulo N.; 75 Consferent M.

Formazione 3-5-2: 1 Cristiano Antonio; 2 Di Giacomo Carmine; 3 Carlucci Gerardo; 4 Di Croce Antonio; 5 Tomasulo Donato; 6 Catenacci Giovanni; 7 Guerrieri Giosafat; 8 Tafaro Claudio; 9 Graziano Roberto; 10 Tomasulo Nunzio; 11 Grieco Vincenzo. A disposizione: 00 Del Monte Giovanni; 13 Sperduto Marco; 14 Castaldo Giuseppe; 15 Cammarota Pietro; 16 Cesay Basiru; 17 Consferent Marius; 18 Lanza Valentino.
Mister: Raco Giorgio

Formazione 4-4-2: 1Di Tuccio Mario; 2 Cappiello Pierpaolo; 3 Venezia Nicola; 4 Pinnetti Antonio; 5 Fezzuoglio Lorenzo; 6 Autunno Silvio; 7 Laurini Cristian; 8 Morelli Davide; 9 Di Matteo Fabio; 10 Tomasulo Giancarmine; 11 Battilana Paolo. A disposizione: 12 Alfano Danilo; 13 Giordano Gianluca; 14 Sportella Alfonso; 15 Corbo Vincenzo; 16 Nigro Mirko; 17 Lamorte Alberto; 18 Virgilio Rocco.
Mister: Capobianco Antonio

 2,074 total views,  2 views today

Lascia un commento tramite facebook

Ultimi commenti

Altri articoli